È vero che è ora, ma è ora di dire la verità e di smascherare le menzogne raccontate ai cittadini viterbesi.
Gli accordi beceri sottobanco che tradiscono gli elettori, pur di arrivare alla vittoria.
• Le favole sulla moltiplicazione dei posti di lavoro.
• L’inneggiare alla rivoluzione invece di dare sicurezza come dovrebbe fare un buon amministratore.
• La manipolazione delle informazioni sul conferimento dei rifiuti.
Basta.
Tutta la verità, nella realtà dei fatti, qui