Giardino Primavera

da
37 37 people viewed this event.

Taglio del nastro a Viterbo per il Giardino Primavera dei diritti naturali delle bambine e dei bambini, progetto promosso dall’associazione Afesopsit e dalle cooperative sociali Alicenova e Fattorie Solidali e sostenuto dalla Regione Lazio. Con il finanziamento regionale nell’ambito del bando “𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗶𝘁à 𝘀𝗼𝗹𝗶𝗱𝗮𝗹𝗶 𝟮𝟬𝟭𝟵”, ha aperto ufficialmente questo spazio a disposizione di tutta la comunità; un luogo pensato e costruito per l’inclusione sociale delle persone con disabilità. Non smetterò mai di ringraziare gli 𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝘁𝗲𝗿𝘇𝗼 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗼𝗿𝗲 per l’importante lavoro che svolgono a supporto delle amministrazioni e a sostegno dei più fragili.

 

Il Giardino Primavera della Fattoria di Alice è un’area di apprendimento emozionale e cooperazione ludica destinata ai minori nel momento dello sviluppo della prima autonomia, l’età in cui si formano gli ideali e quell’insieme di valori che orientano scelte e comportamenti. Uno spazio pensato per sperimentare e consolidare le competenze non cognitive dei piccoli. I laboratori e nel complesso lo spazio della Fattoria di Alice vengono proposti alle scuole del territorio per concorrere al pieno e sano sviluppo della personalità di bambine e bambini e alla costruzione di una comunità solidale, anche e soprattutto per gli utenti con abilità diverse. Presupposto dell’offerta per le scuole e i gruppi sono la condivisione di regole di animazione cooperativa, di cura e attenzione alle relazioni e all’ambiente naturale.

Il giardino è composto da varie esperienze-installazioni a carattere pedagogico: il Villaggio Robinson (cantiere delle costruzioni e attività manuali, orti didattici, fattoria degli animali, attrezzeria-panoplia); giochi aperti e sensoriali (percorso sensoriale a piedi nudi, spiaggia dei castelli, vasche con giochi d’acqua, labirinto di corde, sentiero dei profumi); area feste, servizi e ricreazione (cucina, teatro all’aperto, frutteto, aula didattica); aree ricreative e di animazione libera (villaggio tepee indiani, cerchio delle storie, osservatorio, orecchi parlanti, stagno, casa sull’albero, biblioteca).

La proposta per le scuole e i gruppi è quella di rendere disponibile il Giardino Primavera e la Fattoria di Alice per progettare momenti di apprendimento emozionale, ovvero guidare alla scoperta delle installazioni e delle esperienze (da vivere anche con parziale autonomia) proponendo momenti di riflessione circolare (anche con giochi ed esemplificazioni) sul senso della condivisione, della cura e della responsabilità che l’esperienza richiede.

I proventi e le offerte derivanti dalle attività del Giardino sono destinati alla gestione dello spazio, alla promozione del progetto educativo e al sostegno delle attività dell’associazione Afesopsit e delle persone con disagio psichico e dei loro familiari.

Per iscriverti all'evento visita il seguente URL:

 

Data e ora

21-03-2022
 

Location

 

Tipologie di evento

Condividi ora